Il ritorno di Saturno, o la famosa crisi degli anni Trenta

Chi sono io
Pau Monfort
@paumonfort
Autore e riferimenti

Se hai più di età 30 anni, sai quanto possono essere brutti gli anni intorno a quell'età intenso. Un susseguirsi di prove e benedizioni, intervallate da un sacco di cambiamenti, e tutto ciò accade alla velocità della luce. Questi non sono anni riposanti!

Abbiamo spesso l'impressione di attraversare una crisi di identità a partire dai 27, 28 anni. Ma lo sapevi che dietro a tutto c'è un fenomeno astrologico chi colpisce tutti? Si chiama il ritorno di saturno



e astrologia, Saturno è il pianeta delle lezioni di vita, del karma, della disciplina. Saturno è un po' come il preside dello zodiaco, che vigila, che punisce se necessario, che fa in modo che l'ordine sia rispettato, che gli studenti siano alunni “bravi”, che capiscano le loro lezioni. 

Nelle nostre vite, quindi, arriva a svolgere un po' lo stesso ruolo. Si assicura che tu capisca le tue lezioni di vita, che cerchi di evolverti come essere umano, che non chiudi gli occhi sui tuoi meccanismi automatici, sui tuoi lati meno brillanti e sui tuoi problemi. Saturno ha un po' di energia grezza e diretta, ma questo pianeta vuole davvero il meglio per noi. Amore duro, come si suol dire.



Ti dico quanto è stato intenso! Ma ha attivato tonnellate di cose in me. Mi ha aiutato a capire chi ero veramente. Mi ha riconnesso al mio cuore e mi ha insegnato come fare delle scelte da lì.



In questo periodo sono cambiata profondamente. Ad alta velocità Era senza fiato, estenuante. Ma anche potente, bello, magico. 

Leggi anche: In che modo la spiritualità può migliorare la salute mentale?

Aggiungi un commento di Il ritorno di Saturno, o la famosa crisi degli anni Trenta
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.