Come dormire sulla schiena?

Chi sono io
Aina Prat
@ainaprat
Autore e riferimenti
Come dormire sulla schiena?



Sapere come dormire sulla schiena non è così semplice se dormi in una posizione completamente diversa.



Pertanto, è meglio cambiare posizione per dormire e talvolta dormire sulla schiena. Tuttavia, la nuova postura non è sempre piacevole e potrebbe impedirti di addormentarti all'inizio.

In questa guida, vedremo perché vale la pena dormire sulla schiena e come puoi impararlo.

 

Come dormire sulla schiena: perché imparare questo?

Solo una piccola parte della popolazione preferisce dormire sulla schiena. La posizione laterale è sempre considerata la posizione preferita ed è classificata come la più comoda.


Uno dei motivi potrebbe essere che già adottiamo nel feto un atteggiamento che ricorda la posizione laterale. Il la posizione fetale fornisce sicurezza e mantiene il corpo caldo. Questa abitudine di solito continua dall'infanzia all'età adulta.


La posizione fetale può essere comoda, ma dormire sulla schiena è molto più salutare.

Vale la pena dormire sulla schiena ed è benefico per te addormentarti anche in questa posizione. La colonna vertebrale è dritta e se hai un lavoro d'ufficio e ti siedi principalmente lì, tieni la schiena piatta può essere una sana contromisura contro il mal di schiena .

I medici considerano dormire sulla schiena l'opzione più salutare. La postura spinale è già stata trattata, ma ci sono altri vantaggi che non riguardano solo il mal di schiena.

La colonna vertebrale non colpisce solo la schiena. Il dolore alla schiena è più spesso percepito nella parte bassa della schiena, ad esempio a causa di una postura scorretta quando si lavora al PC. Tuttavia, gli effetti sono molto diversi.

Il cuscino dovrebbe fornire una buona posizione per dormire.

Se soffri di dolore al collo, una postura sfavorevole durante il sonno può essere responsabile. Quando dormi su un fianco, c'è il rischio che la testa si pieghi formalmente. Se il cuscino è troppo alto o troppo basso, la testa non è più all'altezza della colonna vertebrale. Di conseguenza, si possono avvertire tensione e dolore al collo, che è particolarmente forte su un lato.

Hai qualche mal di stomaco o alito cattivo dopo esserti alzato? Uno dei motivi potrebbe essere il reflusso dell'acido dello stomaco nell'esofago. Questo Il rischio è particolarmente alto quando si è sdraiati su un fianco perché l'esofago è sopra lo stomaco.


Se preferisci dormire a pancia in giù, questo potrebbe anche essere associato a restrizioni. Il diaframma non può svilupparsi correttamente ed è più difficile respirare. Potresti non notarlo nel sonno, ma il corpo non è più sufficientemente rifornito di ossigeno. Al mattino ti senti stanco e meno produttivo.


Sul retro, invece, hai la possibilità di respira molto più profondamente. Assorbi più ossigeno e non c'è carenza. Può farti sentire molto più energico al mattino e iniziare meglio la giornata.

Dovrebbe esserlo anche la fase del sonno profondo favorito dormendo sulla schiena. Il tuo corpo può "spegnersi" meglio e la mattina dopo ti senti molto più rilassato.

Da un punto di vista estetico può essere utile anche dormire supini. Il cuscino che sfrega il viso provoca le rughe. Dormendo sulla schiena si evita il contatto con il cuscino e si riduce la formazione di rughe. Puoi anche acquistare una maschera per dormire per evitare queste rughe.

 

 

Come dormire facilmente sulla schiena?

Se non sei abituato a dormire sulla schiena, probabilmente all'inizio farai fatica. Ecco i modi migliori per raggiungere questo obiettivo:

 

Trascorri del tempo sulla schiena

Non ha molto senso sdraiarsi a letto e rimanere svegli fino a quando non ti addormenti sulla schiena. Questo può portare a ulteriore stress e ridurre le possibilità di successo.

Faresti meglio a provare te stesso prima abituati a sdraiarti sulla schiena. Ciò significa che ti sdrai consapevolmente sulla schiena ed eviti la posizione laterale.


Se sei stanco e vuoi addormentarti, usa la tua solita posizione per dormire. Cerca di passare più tempo sulla schiena ogni notte e ti sentirai meglio ogni notte.

Se la posizione della schiena è comoda, puoi provare ad addormentarti in questa posizione. Ma non forzarti a farlo.


Il riapprendimento è rapido se dormi bene la notte e non hai problemi ad addormentarti. Se, invece, hai problemi di sonno, può essere una buona idea eliminarli prima di esercitarti a dormire sulla schiena.

Sempre sulla tua schiena, devi assicurartene il tuo corpo è perfettamente allineato e che la colonna vertebrale sia in una posizione naturale.

Innanzitutto, la testa e la colonna vertebrale devono essere a livello. Assicurati che il cuscino non sia né troppo basso né troppo alto.

 

Buon controllo della posizione di riposo

Le braccia dovrebbero essere rilassate accanto a te. Quindi hai abbastanza spazio su entrambi i lati per appoggiare le braccia.

Ora puoi rilassarti con le gambe divaricate alla larghezza delle spalle. In questo modo tutti i muscoli possono rilassarsi.

Evita di mettere le mani sulla pancia o di incrociare le gambe. Di conseguenza, i muscoli sono ancora leggermente sotto tensione.

Adesso, fai un respiro profondo e rilassa tutti i muscoli. Questa tecnica di respirazione può ricordare la meditazione e porta a risultati migliori nell'imparare a dormire sulla schiena.

Se trovi difficile imparare a dormire sulla schiena o se hai una leggera tensione o dolore, puoi seguire i suggerimenti di seguito.

 

 

Suggerimenti essenziali

Dormire sulla schiena allevia particolarmente la parte inferiore della colonna vertebrale. Tuttavia, se c'è un carico particolare, questa posizione insolita può portare ad un aggravamento del mal di schiena.

Per evitare questo, metti un cuscino sotto le ginocchia . Di conseguenza, le gambe sono leggermente più alte e la pressione proviene dalla colonna vertebrale inferiore.

 

Calma i tuoi pensieri

Se sei stressato e vuoi solo addormentarti il ​​più velocemente possibile, è improbabile che ci riesca.

Questo è ancora più difficile se lasci la tua posizione abituale per dormire e vuoi dormire sulla schiena. Una buona tecnica di respirazione aiuta ad evitare lo stress.

Per imparare a dormire, mettiti in uno stato mentale rilassato.

Per prima cosa cerca di nascondere i pensieri negativi della giornata e di respirare profondamente e in modo uniforme. Vagare nei tuoi pensieri, cerca di concentrarti sul tuo respiro.

Puoi anche provare a percepire il dormire sulla schiena come particolarmente positivo. Immagina che questa posizione ti renda molto più riposato e produttivo. Per colpa di il potere dei pensieri positivi, lo stress diminuisce e puoi addormentarti meglio.

 

Il materasso giusto

Il materasso è anche un elemento importante per dormire sulla schiena. Trascorri circa 8 ore ogni notte sul materasso e questa volta dovrebbe essere chiaro che vale la pena investire in a materasso di alta qualità e soprattutto adattato.

La durezza del materasso è particolarmente importante. Se è troppo morbido, la tua schiena non sarà sufficientemente stabilizzata. La colonna vertebrale si piega e non riesce a rimanere nella sua posizione naturale.

D'altra parte, se il materasso è troppo duro, può essere scomodo. Qui senti subito il bisogno di prendere una posizione diversa.

Pertanto, trova una sana via di mezzo che sia l'ideale soprattutto per la tua colonna vertebrale. Quando acquisti un materasso, provalo. Le spalle e i glutei possono facilmente cedere, ma la schiena dovrebbe riposare saldamente.

 

 

Con questi suggerimenti, dovresti essere in grado di uscire rapidamente dalla tua routine e imparare a dormire sulla schiena.

 

Aggiungi un commento di Come dormire sulla schiena?
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.