Come pulire un materasso?

Chi sono io
Lluís Enric Mayans
@lluisenricmayans
Autore e riferimenti
Come pulire un materasso?



La pulizia del materasso è molto importante per il riposo e la qualità della vita. Per un buon riposo abbiamo bisogno di un buon materasso, di una rete adatta e di un cuscino adatto alle vostre esigenze di sonno. Tuttavia, la pulizia del materasso è molto importante. La condizione di ciascuno di questi elementi è fondamentale, ecco come pulire un materasso.



 

Come pulire un materasso: basi salutari

Avere una casa pulita è essenziale per una buona qualità della vita. Con l'uso e il tempo si accumulano polvere e acari, soprattutto nelle camere da letto e soprattutto sul materasso. Per avere una buona igiene nella stanza, è raccomandato :



  • Cambio lenzuola settimanale
  • Aerare la stanza almeno 5 minuti prima di rifare il letto
  • Realizzare correttamente i cuscini e le lenzuola
  • Aspira il materasso settimanalmente

Questi consigli sono molto utili per la pulizia giornaliera e settimanale della stanza. Ma nel tempo si dimentica un elemento fondamentale del riposo e dell'igiene, il materasso. Anche se non ci credi, sul materasso, migliaia e migliaia di macchie si accumulano ogni giorno . Il sudore è una delle principali cause della comparsa di macchie e umidità sul materasso. Nel caso dei materassi per bambini, l'urina può essere un altro tipo di macchie che possono comparire. E va risolta al più presto, altrimenti finiranno per intaccare la qualità del materasso, la nostra qualità del sonno e la nostra salute. Dal momento che producono innumerevoli batteri che devono essere eliminati

 

Consigli per la pulizia del materasso

Ogni giorno il nostro materasso accumula polvere, batteri e acari della polvere che possono causare problemi di salute e benessere. Ecco perché è così importante mantenere una buona igiene nella biancheria da letto e una buona pulizia del materasso. E è più semplice di quanto sembri. Tutti abbiamo in casa alcuni articoli o prodotti che sono molto utili per la pulizia, soprattutto quando si tratta di macchie difficili:

 

Consigli per pulire un materasso con i prodotti

 

Limone e acqua:

Il limone è ottimo per le macchie del materasso come urina, sudore e vomito. Di solito viene miscelato con acqua ed è abbastanza efficace nel rimuovere in modo permanente gli odori dal materasso.



 

Bicarbonato:

Il bicarbonato di sodio ha una moltitudine di usi per pulire l'argento, sgrassare, sbloccare i tubi e pulire le macchie ostinate sui materassi. Questo rimedio casalingo, combinato con acqua tiepida, genera una pasta abbastanza efficace per rimuovere le macchie dal materasso.

 

Aceto:

Per come pulire un materasso da queste macchie, qualsiasi tipo di aceto non funzionerà. Il più efficace è il bianco, per le macchie di urina e sudore. Si usa con un panno inumidito con aceto strofinando la zona interessata.

 

Acqua ossigenata:

Anche se può non sembrare, è il rimedio più efficace per le macchie di sangue. Si applica direttamente sulla macchia utilizzando un panno o cotone.

 

 

detergente

Quando i rimedi casalinghi non funzionano, devi ricorrere a un detersivo, un liquido migliore. Strofina la zona con un panno inumidito con un po' di detersivo e acqua, lascia agire un po'. Si pulisce con acqua e si asciuga bene.

In alcuni casi, quando questi consigli per la pulizia del materasso non funzionano, puoi usare dei solventi. Ma questi possono danneggiare il materasso se non stai attento.

 

Come pulire un materasso in base al tipo di macchia

La principale causa di macchie sui materassi è la polvere e lo sporco accumulati, nonché il sudore. Tuttavia, ci sono altri tipi di sporco più comuni di quanto immaginiamo.

 

Come pulire un materasso con la pipì?

Questo tipo di macchia è molto comune, soprattutto sui materassi per bambini. Normalmente quello che facciamo tutti è togliere le lenzuola, metterle a bagno e lavarle. Ma in questo processo trascuriamo il materasso, che risente anche dell'azione dell'urina. Soprattutto se è lì da molto tempo. Ecco come pulire un materasso di urina:



Per pulire le macchie di urina, utilizzare una miscela di quattro parti di acqua in una parte aceto bianco . Se la macchia è asciutta, prova il bicarbonato di sodio. Cospargi il materasso di bicarbonato di sodio, coprilo con della plastica e lascialo riposare per una notte. La mattina successiva, rimuovere la confezione e mettere sottovuoto il composto. Se non funziona, puoi spruzzare un preparato con 235 ml di acqua ossigenata e tre cucchiai di bicarbonato di sodio, lasciare agire e asciugare.

 

 

Il sudore

Estati calde, cene abbondanti, febbre, mal di stomaco, ecc. Possono causare sudorazione. Tutti sudiamo più o meno, e questo tipo di macchia è la più comune sui materassi. Normalmente quello che si fa di solito è ventilare per un po' e cambiare le lenzuola ogni settimana. In questi casi, dopo aver sudato, è necessario cambiare le lenzuola, protettore allo stesso tempo. Oltre alla corrispondente manutenzione del materasso.

Il modo più efficace per rimuovere il sudore dal materasso è utilizzare a miscela di ammoniaca, acqua e sapone liquido. Non è necessario bagnare il materasso, basta strofinare leggermente la superficie con una spugna ben drenata.

 

Il sangue

Una ferita che si apre, le mestruazioni... sono alcuni dei fattori che possono causare macchie nel letto. Se non si presta attenzione, queste macchie possono penetrare nel materasso. E se c'è qualcosa nel sangue, è una delle macchie più difficili da rimuovere.

Le macchie di sangue devono essere rimosse il prima possibile, perché penetrano molto facilmente nei tessuti e sono molto resistenti. Per imparare a pulire un materasso in queste condizioni, applica un po' di acqua ossigenata sulla macchia, aspetta che le bolle escano e rimuovi con un panno bianco pulito, di solito funziona. Se la macchia è appena fatta, strofinare con un po' di acqua fredda o latte aiuta a non penetrare nel tessuto.

Quando la macchia di sangue persiste perché è secca o è penetrata nel tessuto, è necessario utilizzare una miscela di una parte di bicarbonato di sodio e due parti di acqua fredda. Si stende con un panno umido e si lascia agire per 30 minuti. Quindi rimuovere con acqua e asciugare bene.

 

Umidità

Quando le macchie di sudore si accumulano, soprattutto sui materassi che non consentono la traspirazione, compare l'umidità. Generalmente questo tipo di macchie, quando di solito vengono scoperte, non si può fare nulla perché hanno danneggiato notevolmente il materasso. Ma ci sono anche modi per combatterli quando appaiono isolati.

La prima cosa da fare è arieggiare il materasso , preferibilmente al sole, per aiutare ad asciugare l'umidità. Quindi, aspira lo stampo per eliminare lo stampo (se presente), quindi applica un solvente (che puoi trovare in qualsiasi farmacia). Sciacquare bene con acqua tiepida e applicare un disinfettante. Se l'umidità persiste o se ricompare la muffa, la soluzione migliore è cambiare il materasso.

 

 

vomito

I virus dello stomaco sono solitamente i principali colpevoli di questo tipo di macchie sul materasso. La prima cosa da fare è rimuovere i fogli e il protettore. E cambiali con quelli puliti.

Per pulire questo tipo di macchie sul materasso, spruzzare con aceto e lasciate agire per circa 10 minuti. Prossimo, cospargere di bicarbonato di sodio , lascialo sfrigolare e aspiralo. Se la macchia persiste, strofinare con una spugna inumidita con acqua ossigenata.

 

Come pulire un materasso per mantenerlo pulito più a lungo?

I trucchi sopra menzionati sono molto efficaci durante la pulizia del materasso. Ma ci sono anche tipi o gradi di pulizia che possono aiutare a mantenere il materasso più pulito più a lungo.

 

Pulizia o manutenzione giornaliera

La pulizia o manutenzione giornaliera consiste nell'arieggiare la stanza tutti i giorni, scuotere bene le lenzuola prima di rifare il letto e cambiare le lenzuola settimanalmente. Quando le lenzuola devono essere cambiate, la superficie del materasso va aspirata per evitare l'accumulo di polvere, facilitare la pulizia del materasso ed evitare l'accumulo di acari della polvere. Se, prima di passare l'aspirapolvere, spruzzate del bicarbonato di sodio e strofinate bene, otterrai una pulizia più efficace del materasso.

 

Come pulire a fondo un materasso

Questo tipo di pulizia del materasso dovrebbe essere fatto una volta ogni 6 mesi , sfruttando la rotazione del materasso. Per una pulizia approfondita del materasso, l'importante è passare l'aspirapolvere, come nelle pulizie di manutenzione. Successivamente, si ottiene una schiuma mescolando un cucchiaio di detersivo per bucato liquido in 1 litro di acqua molto fredda. Amalgamare bene il tutto fino ad ottenere una schiuma e strofinare con una spugna il materasso con movimenti circolari. Dedica un po' più di tempo a strofinare dove ci sono delle macchie. Una volta completato questo processo, lascia asciugare il materasso all'aria o usa un'asciugatrice.

 

Elimina gli odori

Gli odori sono i più fastidiosi prima di coricarsi. Inoltre, i colpevoli dei cattivi odori sono solitamente batteri e germi. Per eliminare gli odori, è meglio cospargere un po' di bicarbonato di sodio con ogni pulizia settimanale, stenderlo sulla superficie del materasso e aspirarlo. Questo aiuta a pulire il materasso ed eliminare i cattivi odori. Se gli odori sono molto profondi e persistenti: spruzzare il bicarbonato, coprire e lasciare in posa per una notte. La mattina dopo, aspira e spruzza un po' di disinfettante e il gioco è fatto!

In questo modo, il materasso viene mantenuto in buone condizioni per un tempo più lungo. Tuttavia, l'usura dovuta alla pulizia alla fine avrà un impatto sul materasso. Tra i 7 e i 10 anni è necessario cambiarlo, perché dormire su un materasso vecchio può creare problemi.

Ora sai come pulire un materasso, qualunque sia la causa dello sporco.

 

Aggiungi un commento di Come pulire un materasso?
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.