Ibernazione del serpente: cosa devi sapere

Chi sono io
Pau Monfort
@paumonfort
Autore e riferimenti
Ibernazione del serpente: cosa devi sapere



Durante i mesi invernali nei climi più freddi, i serpenti entrano in uno stato di letargo simile al letargo che è tecnicamente chiamato brumazione. Usano segnali come il numero di ore di luce diurna, l'umidità e la pressione barometrica per sapere quando è il momento di andare in letargo.



L'ibernazione del serpente è uno stato di sonno profondo in cui un animale conserva energia rallentando il metabolismo, la frequenza cardiaca e la frequenza respiratoria. Solo i serpenti nei climi freddi vanno in letargo. Scaveranno calde tane, tronchi e tane per sopravvivere al lungo e freddo inverno.

 

 

 


 

 


Dove vanno in letargo i serpenti?

I serpenti scelgono di andare in letargo in un luogo caldo che ha meno probabilità di essere influenzato dal vento o dalla pioggia. Grotte, ceppi d'albero, cataste di legno, magazzini, scantinati, garage e tubi aperti sono luoghi ideali in cui stabilirsi durante l'inverno.

I luoghi in cui i serpenti vanno in letargo sono chiamati hibernacula e includono tane e tane create da altri animali come roditori, scoiattoli e altri serpenti.

Una minoranza di specie di serpenti può scavare l'ibernacolo da sola, mentre altre usano le tane di altre persone. Il serpente del pino è uno dei pochi che scavano il proprio letargo. Un serpente può usare lo stesso letargo per molti anni e in stagioni diverse.

I serpenti spesso condividono le tane con altri serpenti per condividere il calore corporeo per una migliore sopravvivenza durante gli inverni. La tana può essere composta da piccoli, maschi e femmine della stessa specie o anche di specie diverse.

 

 

 

 

 

I serpenti vanno in letargo nelle case?

 

I serpenti possono ibernarsi all'interno di una casa, inclusi garage, soffitte, sotto i tubi e nelle fondamenta della casa.

Questo perché le case sono spesso luoghi caldi dove il serpente può sfuggire a temperature sotto lo zero. Se vivi in ​​una zona dove ci sono serpenti selvatici, è possibile che un serpente si trovi sotto le fondamenta della tua casa durante l'inverno.

Tutto dipende dal fatto che le condizioni della casa siano adatte alla creatura. Cercano spazi bui, umidi e privi di gocce sotto lo zero.



A volte le persone trovano un serpente in letargo e pensano che sia morto. Il serpente sarà freddo al tatto, avrà pupille dilatate e potrebbe anche avere la pelle flaccida a causa della perdita di peso durante l'inverno.

Ma quando il serpente è esposto al sole per 30 minuti, potrebbe svegliarsi e allontanarsi.

 

 

 

 

 

Perché i serpenti vanno in letargo?

 

Come animali a sangue freddo, i serpenti generalmente fanno affidamento sul calore del sole per riscaldarsi. Durante gli inverni, quando la temperatura è troppo bassa, non riescono a controllare efficacemente la temperatura corporea.

Per sopravvivere all'inverno, i serpenti chiudono i loro sistemi e si addormentano. Durante questo periodo di inattività, smettono di nutrirsi e potrebbero non defecare o non muoversi per settimane. Per rimanere idratati, assorbono l'acqua attraverso la pelle. Questo li aiuta a superare l'inverno.

 

 

 

 

 

Quando i serpenti vanno in letargo?

 

Il periodo di letargo (noto anche come brumazione) dei serpenti dipende dal loro clima, ma nelle regioni più fresche vanno in letargo nel tardo autunno ed emergono in primavera.

I serpenti nei climi più caldi, comprese parti dell'India e dell'Australia, hanno meno probabilità di andare in letargo e rimanere attivi durante i mesi invernali.

Ci sono molte ricerche sull'ibernazione dei serpenti negli Stati Uniti settentrionali e in Canada, poiché le temperature invernali scendono sotto lo zero in quel clima. Per i serpenti come il serpente del pino settentrionale, il letargo inizia in qualsiasi momento da settembre a dicembre e continua fino a marzo o aprile, quando la temperatura media diurna è di circa 60 ° F.



Entrare nella tana è chiamato ingresso, mentre uscire dalla tana è chiamato uscita.

 

 

 

 

 

I serpenti vanno in letargo in gruppo?

 

Alcune specie di serpenti vanno in letargo in gruppo, mentre altre vanno in letargo da sole.

I serpenti sono spesso creature solitarie. Ma quando arriva il momento del letargo, uscire in gruppo sembra aiutarli a superare l'inverno. Possono trattenere il calore corporeo quando dormono insieme in un sacco.

Gli spettrali pozzi di sake possono essere riempiti con migliaia di serpenti che vanno in letargo insieme durante il lungo inverno. In effetti, la città di Narciso, Manitoba, attira fino a 70 giarrettiere in letargo all'anno. Vicino alla città ci sono grandi caverne calcaree sotterranee che regolano la temperatura in inverno in modo che non scenda mai sotto lo zero.

 

 

Quali specie di serpenti vanno in letargo?

I serpenti Copperhead preferiscono habitat umidi e boscosi vicino a stagni, laghi e fiumi. Vanno in letargo in zone ripide vicino alle colline e ricevono la luce solare. Le posizioni delle tane per le teste di rame includono muri di pietra, grotte, tronchi e buchi.

Spesso condividono la loro tana con altri serpenti e persino specie diverse come corridori neri e serpenti a sonagli. Vanno in letargo in autunno ed emergono all'inizio di aprile.

I serpenti di rame sono velenosi e si trovano in abbondanza in Sud America. La sua colorazione varia dal marrone base al beige. Questa colorazione li aiuta a mimetizzarsi quando sono circondati dal fogliame.

 

 

 

 

 

I serpenti vanno in letargo?

 

I serpenti giarrettiera amano ibernarsi in cumuli di roccia, ceppi, tane di gamberi e tane di roditori. Si trovano anche nelle cantine per trascorrere l'inverno. Nell'ibernacolo, vanno in letargo con centinaia di altri serpenti giarrettiera e si avvolgono l'uno intorno all'altro per mantenere i loro corpi caldi a una temperatura minima.

I serpenti giarrettiera comuni sono non velenosi e lunghi 3 piedi. Si trovano in tutti gli Stati Uniti e lungo il Golfo del Messico. Il loro periodo di letargo inizia da fine ottobre a marzo o inizio aprile. I comuni siti di sepoltura dei serpenti includono burros o cavità naturali.

 

 

 

 

 

I serpenti vanno in letargo?

 

I serpenti vanno in letargo tra novembre e marzo. Si trovano principalmente in habitat umidi, prati asciutti, giardini e stagni. Le aree di ibernazione includono alberi caduti, tane di conigli e cumuli di compost.

Sono abbondanti in Inghilterra e Galles. Di solito sono di colore verdastro e hanno un caratteristico colletto giallo e nero.

 

 

 

 

 

Le vipere vanno in letargo?

 

Le vipere europee comuni (chiamate anche vipere) vanno in letargo da ottobre a marzo in luoghi riparati e asciutti, come quelli presi in prestito da alberi caduti e un vecchio roditore.

 

 

 

I serpenti del mais vanno in letargo?

 

I serpenti del mais diventano meno attivi durante i mesi autunnali e invernali e si ammaccano sotto la corteccia sciolta, le rocce, i detriti e sotto i tronchi.

Visto in solchi boscosi, prati, pendii rocciosi e fienili. Hanno un motivo a scacchiera sul ventre con file alternate di macchie bianche e nere.

 

 

 

 

 

I serpenti del latte vanno in letargo?

 

I serpenti del latte emergono da novembre a metà aprile in tane comuni come tane e fessure rocciose. Possono condividere le loro tane con i serpenti a sonagli.

I serpenti del latte non sono velenosi e si trovano in una varietà di habitat tra cui foreste, praterie, pendii rocciosi e praterie.

Sono attivi di notte e si vedono raramente durante il giorno.

In determinate circostanze, i serpenti a giarrettiera e le vipere possono anche subire brumazioni invece del letargo per sopravvivere a condizioni meteorologiche estreme.

 

 

 

 

 

Cos'è la brumazione del serpente?

 

L'ibernazione di animali a sangue freddo come i serpenti è chiamata brumazione, mentre i mammiferi vanno in letargo tecnicamente.

La differenza tra ibernazione e brumazione è che durante la brumazione, i serpenti possono svegliarsi per bere, andare in bagno e prendere il sole. Ma, proprio come il letargo, trascorrono ancora la maggior parte dell'inverno in uno stato dormiente.

Generalmente, i mammiferi come gli orsi vanno in letargo completo, mentre i serpenti vanno in brumatura. Scelgono la brumazione rispetto al letargo perché sono animali a sangue freddo, quindi hanno esigenze diverse rispetto ai mammiferi, che regolano meglio la loro temperatura corporea interna.

Ad esempio, questi scienziati hanno esaminato i serpenti a sonagli del legno e hanno scoperto che a volte escono dal letargo per crogiolarsi sulle rocce. Sebbene vi sia un dispendio energetico minimo che si verifica quando i serpenti si svegliano in pieno inverno, questi periodi intermittenti di attività possono aiutare i serpenti a superare l'inverno aiutandoli ad aumentare la temperatura corporea durante i mesi invernali.

Non preoccuparti troppo di questa terminologia a meno che tu non sia uno scienziato animale. Anche molti scienziati confondono i due termini.

 

 

 

 

 

Come reagiscono i serpenti della nebbia al cambiamento climatico?

 

I serpenti cercheranno un posto in letargo che sia resistente alle inondazioni e al gelo, ma che consenta anche all'aria di circolare. dentro da fuori.

Ciò comporta spesso la ricerca di un buco simile a una tana nel terreno abbastanza profondo da impedire che il terreno attorno al serpente raggiunga il livello di congelamento. Alcuni scienziati la chiamano "zona vitale".

Durante la stagione fredda, se si verifica un'ondata di caldo, i serpenti possono uscire dalla brumazione per un po'. Ciò consente loro di avventurarsi all'aperto per trovare cibo e crogiolarsi al sole. Una volta che il tempo diventa di nuovo freddo, tornano al loro stato di brumatura.

 

 

 

È importante che i serpenti digeriscano il loro cibo prima di entrare in uno stato di ibernazione, poiché il cibo nel loro tratto digestivo si decomporrà e li ucciderà. I serpenti sottili hanno meno probabilità di sopravvivere al periodo di brumazione.

 

 

 

 

 

Conclusione

I serpenti vanno in letargo in luoghi caldi e sicuri per superare periodi di freddo estremo. Grotte, ceppi d'albero, cataste di legna sono luoghi eccellenti per il letargo.

Ciò consente loro di ridurre il metabolismo del loro corpo e sopravvivere con il minimo dispendio energetico. Serpenti a sonagli, serpenti a giarrettiera, teste di rame, ecc. sono noti per andare in letargo.

Alcuni serpenti possono sperimentare la brumazione, uno stato simile al letargo. I serpenti non sono completamente inattivi nella brumazione. I serpenti del mais e i serpenti del latte sono importanti specie di serpenti che soffrono di brumazione.

I serpenti nei climi freddi vanno in letargo tra settembre e aprile, a seconda della severità del tempo. I serpenti possono emergere dalla brumazione se il tempo diventa favorevole.

Aggiungi un commento di Ibernazione del serpente: cosa devi sapere
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.