La migliore maschera per dormire: guida all'acquisto 2020

Chi sono io
Martí Micolau
@martimicolau
Autore e riferimenti
La migliore maschera per dormire: guida all'acquisto 2020



Scegliere la migliore maschera per dormire significa garantire un sonno profondo e ristoratore in ogni circostanza. Per tutti coloro che desiderano dormire di giorno o anche in viaggio, scegliere la migliore maschera per dormire è fondamentale.



 

 

SCOPRI LE MIGLIORI MASCHERE PER SONNO

 

La scelta della migliore maschera per dormire è molto importante per la tua salute

Una maschera per dormire è un elemento indispensabile per garantire un buon sonno in ogni momento. La mancanza di sonno è una delle malattie più comuni nel mondo occidentale , perché pochi adulti riescono a farlo dormire 7 o 8 ore , che, secondo l'OMS, è necessario per far riposare il corpo e la mente.



Non dormire bene o dormire male porta a gravi complicazioni di salute a lungo termine. Molti studi medici hanno dimostrato a correlazione tra mancanza di sonno e alcuni problemi di salute, come come aumento di peso e obesità.

Cela aumenta anche il rischio di malattie cardiache, il rischio di ictus, di sviluppare il cancro ed è stato dimostrato che in questa situazione il sistema immunitario non funziona con la stessa intensità. Il risultato è che, ovviamente, il nostro corpo soffre.

La mente soffre molto più del corpo per la mancanza di sonno . Un cervello che non riesce a riposare e non raggiunge le fasi 3 e 4 del sonno, in cui si verifica il riposo più profondo, viene "spento" a causa degli stimoli nervosi esterni e del ridotto movimento muscolare.

Un cervello addormentato ha problemi di memoria e concentrazione . Il tessuto cerebrale si indebolisce, cadiamo più facilmente preda delle nostre emozioni e ci arrabbiamo facilmente. Sappiamo anche che la mancanza di sonno e gli incidenti stradali sono collegati, poiché un cervello esausto ci rende più goffi e ridotta coordinazione oculare.

L'aumento dell'appetito è un altro effetto collaterale della mancanza di sonno . Chi non riesce a dormire aumenta il proprio apporto calorico, soprattutto carboidrati e cibi ricchi di grassi, come patatine, snack e qualsiasi altro tipo di cibo spazzatura, perché producono la sensazione di sazietà. Questo tipo di comportamento può diventare un circolo vizioso, con gravi conseguenze per la tua salute generale.

Per tutto questo sul mercato esistono attualmente migliaia di opzioni per aiutarci ad addormentarci, dai sonniferi alle applicazioni per il nostro smartphone che emettono suoni speciali. Tuttavia, una soluzione classica ed economica sono senza dubbio le maschere per dormire .



Un design semplice, come la maschera per dormire, impedisce alla luce di raggiungere gli occhi e, in assenza di stimoli, il nostro cervello inizia a produrre serotonina, che aiuta a riposare bene.

 

Come scegliere la migliore maschera per dormire?

Nonostante la sua semplicità, la maschera per dormire lo è un potente strumento contro l'insonnia . Ma non è solo per dormire meglio e riposare, ma evitare la percezione sensoriale e gli stimoli esterni ci aiuta anche a concentrare la nostra mente .

 

A cosa serve una maschera per dormire?

Una maschera per dormire migliora il sonno

La prima e più importante caratteristica di una maschera per dormire è quella di impedire alla luce di raggiungere i nostri occhi . Così, impedendo alla luce di entrare nelle pupille, il cervello riceve il segnale che tutto è buio e quindi è ora di dormire .

Impedire agli occhi di captare qualsiasi tipo di luce è fondamentale per ottenere un ottimo riposo, perché a quando la luce raggiunge il nervo ottico, questo segnale viene interpretato dal cervello come un segno di attività e non relax. 

La vita nelle grandi città comporta stimoli continui, perlopiù miti. Nel corso della storia, gli esseri umani hanno usato candele e altri gadget per combattere l'oscurità, ma oggi possiamo dire il contrario.

I progressi tecnologici hanno oggi fatto a presenza costante di luce , e cos'è davvero complicato è sfuggirgli .

Per evitarlo durante il giorno abbiamo sviluppato tende e persiane, ma non è mai stato così difficile proteggerle durante la notte, soprattutto se nella nostra stanza abbiamo dispositivi elettronici che emettono luce anche in standby oa riposo. Per questa funzione, la maschera per dormire rimane un bene pienamente valido.



 

Scegliere la migliore maschera per dormire è un must per un pisolino rilassante

Se non abbiamo molto tempo e vogliamo un sonnellino riposante , una maschera per dormire è essenziale. Rilassarsi e dormire velocemente può diventare complicato in determinate circostanze, quindi usare una maschera per dormire sarà di grande aiuto.

In estate la luce solare è troppo forte durante le ore centrali e quindi richiede tempo per addormentarsi. Anche con le persiane abbassate, gli occhi percepiscono questo sole intenso dei mesi estivi.

In questi casi l'unica soluzione per riuscire ad addormentarsi è coprirli completamente e smettere così di percepire la luce. UL'uso della migliore maschera per dormire è l'opzione più interessante .

La siesta popolare è una tradizione e non siamo disposti a rinunciarvi ovunque ci troviamo. Del resto, quello che si vedeva con un certo disprezzo è diventato di moda, anche fuori dai nostri confini, perché numerosi studi hanno dimostrato che un un breve pisolino ha contribuito a ridurre lo stress, abbassare la pressione sanguigna e per aumentare la creatività, l'umore e l'astrazione.

 

Una maschera per dormire rilassa la mente e migliora la concentrazione

Se la stanza non è abbastanza buia, avere la migliore maschera per dormire diventa una necessità. È per questo, in molti viaggi di lavoro, alcuni indossano una maschera per dormire in valigia , perché a volte è necessario quanto lo spazzolino da denti. Se la camera d'albergo non ha persiane, o se le tende sono molto sottili e lasciano entrare la luce, o se non coprono tutti i buchi e le luci delle auto si riflettono, può essere difficile dormire abbastanza ore . La mascherina per dormire può diventare indispensabile per chi ha bisogno di riposare completamente per concentrarsi il giorno successivo e ottenere il massimo dal proprio viaggio di lavoro.

Il materiale con cui è stata realizzata la mascherina per dormire e il suo design devono comunque garantire la totale oscurità, poiché questo è l'unico modo per farlo il sogno di raggiungere gli stadi II e III, in cui il corpo la mente riposa di più e si rilassa completamente . Per raggiungere la fase II il più rapidamente possibile e passare alla fase III, è importante bloccare tutti gli stimoli, ma soprattutto tutti i tipi di luce. Senza stimoli, la facilità di concentrazione aumenta considerevolmente.

 

Scegliere la migliore maschera per dormire è perfetta per la meditazione

L'uso di una maschera per dormire non serve solo ad addormentarsi e dormire meglio, ma può anche esserlo un alleato per compiti in cui la privazione sensoriale della vista è un vantaggio , come ascoltare musica. Quando ascoltiamo la musica con gli occhi coperti, il resto dei sensi si acuisce, ed è così che si possono apprezzare accordi e melodie che altrimenti non sarebbero stati percepiti.

La concentrazione ottenuta con una maschera per dormire è molto più alta che in qualsiasi altra situazione. La vista è il senso più importante per l'uomo e il principale recettore di informazioni dal nostro ambiente utilizzato dal cervello.

Circondata da stimoli visivi, la nostra mente è costantemente bombardata da messaggi che, una volta ricevuti, vengono elaborati e da coloro che si sforzano di attribuirne un significato. Di conseguenza, il una stimolazione eccessiva porta a una perdita della nostra capacità di attenzione .

Le maschere per dormire sono un modo efficace per ridurre gli stimoli a cui siamo sottoposti e possono quindi aiutare la mente a schiarirsi. Per chi pratica meditazione trascendentale, una maschera per dormire è molto utile perché può ridurre i segnali esterni di oltre il 60%. In questo modo è più facile per loro concentrarsi e costringere la mente a lasciare che i pensieri scorrano liberamente. Il risultato finale è uno stato di maggiore rilassamento accompagnato da una maggiore concentrazione e una maggiore capacità di introspezione .

Il cervello smette di "inseguire" le informazioni perché gli stimoli sono scomparsi e si concentra su quelli già acquisiti. Riflettendoci sopra, miglioriamo la risoluzione dei nostri problemi in modo più sereno, meno emotivo e più profondo.

 

Una maschera per dormire protegge dalle rughe

Sicuramente non avresti mai pensato che questo potesse essere uno dei vantaggi di una maschera per dormire, ma la verità è che, tra l'altro, la mascherina aiuta il cuscino a non lasciare antiestetici segni sul viso quando riposiamo a testa in giù.

E non è tutto. Un problema simile si verifica anche quando dormi su un fianco. Parte del cuscino si increspa sotto la pressione della nostra testa e queste rughe a loro volta esercitano una pressione sul viso nella zona degli occhi. Se hai una maschera per dormire, questa è quella a contatto con il cuscino. In questo modo eviterai facilmente tutte le marche di cuscini con cui a volte ci svegliamo.

Se a questo aggiungiamo quello sotto la maschera, puoi usare un impacco freddo per ridurre borse e gonfiore degli occhi , scoprirai che alzarsi la mattina senza questi spiacevoli effetti sul viso migliora notevolmente il tuo aspetto.

Sicuramente sei già stato sorpreso da ciò che una maschera può apportare alla tua estetica, ma c'è anche di più.

Alcune maschere per dormire hanno dei magneti, la cui funzione è quella di faire en in modo che la pelle generi più fibroblasti , cellule responsabili dell'unione dei tessuti attraverso la produzione di collagene.

In questo modo, una maschera per dormire non solo protegge una delle zone del viso con la pelle più sensibile, ma può anche contribuire alla rigenerazione cellulare .

 

La produzione di melatonina aumenta notevolmente con una maschera per dormire

Quando ci addormentiamo, il cervello secerne melatonina se nota che è buio. La melatonina è l'ormone del sonno, una maschera per dormire è quindi il modo migliore per stimolare la massima produzione di melatonina nel più breve tempo possibile.

Oscurando gli occhi con la maschera per dormire, la risposta del cervello è quasi immediata, quindi il risultato è un sonno più riposante e rilassato , perché entriamo prima nella fase II e rimaniamo più a lungo nella fase III. In questo modo , un'alba fresca , concentrato e determinato viene effettuata per adempiere ai nostri impegni quotidiani.

 

Una maschera per dormire aiuta a stabilire un ritmo circadiano sano

La serotonina è chiamata l'ormone della felicità. . Il nostro corpo lo produce e lo secerne durante il giorno. Per questo, non solo deve riposare, ma anche percepire chiaramente il segnale che c'è già luce ed è iniziata l'altra metà del ritmo circadiano (riposo notturno / lavoro diurno). quindi è tempo di utilizzare la produzione di serotonina.

Le mancanza di serotonina porta alla depressione e alla mancanza di energia, poiché vi è un aumento dei livelli di cortisolo (l'ormone dello stress) e il corpo non è in grado di controllare anche i livelli di insulina; Per questo motivo, il glucosio non circola in modo omogeneo nelle cellule e ci dà i ben noti “bassi”.

Stabilire un ritmo circadiano sano entro la produzione di serotonina durante il giorno e melatonina di notte è molto importante , perché quando si verificano squilibri, corpo e mente pagano un caro prezzo. In particolare, livelli elevati di serotonina possono portare a disturbi mentali e iperattività, mentre questi, se molto bassi, possono portare a depressione e affaticamento in misura notevole.

 

Rapporto costo/beneficio dell'utilizzo di una maschera per dormire

Se analizziamo bene i vantaggi e gli svantaggi dell'acquisto di una maschera per dormire, ci rendiamo conto che i vantaggi sono tanti e che praticamente non ci sono svantaggi nel sconsigliarne l'uso (alcune maschere possono rimanere impigliate nei capelli o agitarsi durante il sonno). se sono di scarsa qualità). Ma il suo costo è accessibile anche a tutte le tasche , il rapporto costi/benefici è quindi chiaramente favorevole.

Non devi nemmeno usarlo tutti i giorni, usalo solo quando ti costa dormire bene. Un modo molto semplice ed economico per assicurarti di addormentarti sempre.

Con una piccola somma di denaro, i benefici che ottieni per la tua salute sono molti.

 

Quali caratteristiche dovresti considerare quando acquisti la migliore maschera per dormire?

Dimensioni

È davvero importante sapere se il tuo viso è allungato, rotondo o quadrato e le sue misure in modo che la maschera per dormire si adatti perfettamente al tuo viso. Una buona maschera per dormire dovrebbe essere lunga almeno 9 cm e alta 7 cm affinché la copertura sia efficace.

In ogni caso, se è più lungo e più ampio, viene eliminata la possibilità che il minimo intervallo di luce scompaia completamente.

La larghezza della maschera per dormire è importante , soprattutto per quelli realizzati con schiuma termoformata, in quanto tendono ad essere più grandi di quelli riempiti con altre imbottiture e possono causare disagio in alcune persone. Questo è un aspetto da tenere in considerazione perché la maschera, oltre a bloccare la luce, dovrebbe essere totalmente confortevole .

 

I materiali

È anche molto importante conoscere i materiali che compongono la maschera per dormire, soprattutto in caso di allergia . Una maschera per dormire è composta da 3 elementi: la maschera, l'imbottitura e il nastro di fissaggio.

  • La maschera con il suo tessuto extérieur : questo è ciò che darà all'oggetto la forma caratteristica. È importante sapere di che tessuto è fatto: seta, cotone, schiuma o altro tipo di tessuto. Da un lato devi considerare la morbidezza del tessuto e d'altra parte il fatto che è ipoallergenico , perché sarà in costante contatto con la pelle e le palpebre degli occhi, che sono davvero una parte molto sensibile e soggetta a problemi dermatologici, come l'orzaiolo.
  • riempimento : un altro elemento da considerare è il padding. La seta è normalmente miglior riempitivo che può essere utilizzato perché ipoallergenico, non irrita la pelle sensibile e, essendo costituito da fili proteici, dissipa bene il calore. Le migliori maschere per dormire usano otturazioni di seta. Il cotone viene utilizzato anche per riempire le maschere, ma dona più calore , quindi non è raccomandato per le persone che non lo tollerano o che vivono in zone calde.
  • Nastro elastico : l'ultimo elemento è l'elastico, che serve ad adattare perfettamente la maschera al capo. Normalmente ci sono due tipi di nastri, quelli con piccola fibbia di regolazione e quelli con velcro . Sebbene entrambe le soluzioni siano buone soluzioni, nel caso di persone con i capelli lunghi è possibile che si impiglino nel velcro. L'opzione loop tape è quindi più appropriata.

 

Il design della maschera

Un altro dettaglio molto importante è il design della maschera stessa. Sebbene seguano tutti lo stesso schema, ci sono ponti più corti, più lunghi, arrotondati, quasi quadrati, con ponti in schiuma per il naso o cuscinetti per gli occhi . Alcuni hanno persino aperture per posizionare un impacco freddo per ridurre il gonfiore nelle aree intorno agli occhi.

È essenziale prestare molta attenzione al design della maschera per determinare se è adatta alle nostre esigenze di riposo. Ad esempio, una maschera troppo piccola può far passare la luce e una maschera troppo grande può essere fastidiosa se cambiamo molto la nostra posizione.

 

Uso principale che verrà dato alla maschera per dormire

Dobbiamo anche pensare all'uso che andremo a fare della maschera per dormire, anche se è uno strumento che viene utilizzato principalmente per addormentarsi, è anche molto versatile, quindi è importante analizzare le nostre esigenze di riposo per determinare quale la maschera funzionerà meglio.

 

Domande frequenti sulla scelta della migliore maschera per dormire

Sono un'infermiera e ho molti turni di notte. L'uso di una maschera per dormire mi aiuterà?

Sicuramente, una maschera per dormire e cuffie con cancellazione del rumore sono ottimi aiutanti per riposare durante il giorno ed essere perfettamente in forma per il turno di notte, poiché entrambi servono come isolanti dalla luce e dal rumore.

 

L'uso della maschera per dormire rimuove le occhiaie?

La maschera per dormire è un buon alleato per la pelle degli occhi perché, unita ad un impacco freddo, riduce notevolmente le occhiaie.

 

Posso usare gli oli essenziali con una maschera per dormire?

Aromaterapia e oli essenziali rilassanti sono il complemento ideale per un riposo migliore. Qualche goccia (due o tre) nelle pieghe nasali, accompagnata da un piccolo massaggio alle tempie, al collo e alle orecchie, un ottimo aiuto per rilassarsi e addormentarsi più profondamente.

 

Posso usare una maschera per dormire se ho gli occhi asciutti?

Usare una maschera per dormire va bene se hai gli occhi asciutti. Le più consigliate in questo caso sono quelle in seta naturale, come la maschera per dormire Gritin, poiché consentono una lubrificazione naturale della pelle e prevengono la secchezza dell'occhio.

 

Devo usare i tappi per le orecchie con la maschera per dormire?

Se si utilizzano i tappi per le orecchie con la mascherina per dormire, si può godere di un sonno più profondo senza paura (infatti molti produttori di mascherine le includono in regalo), ma alcune persone non le tollerano o non le trovano comode. In generale, la maschera per dormire è più che sufficiente per offrire una notte di totale calma e riposo.

 

Analisi delle migliori maschere per dormire

Ora che conosciamo le funzioni di una maschera per dormire e i suoi componenti, è più facile determinare quale sia la migliore maschera per dormire.

 

Maschera per dormire 3D

 

 

  • Progettazione 3D: Previene la formazione delle rughe e protegge la pelle quando si cambia posizione
  • Funge da baluardo affrontare le punture di zanzara
  • comodo: Regolabile e non a diretto contatto con le palpebre

 

 

Maschera per dormire con cancellazione del rumore

  • Doppia funzione: Anti-Light e Anti-Noise per dormire in ogni circostanza
  • Compatibile con iPod e smartphone ascoltare musica
  • Consente di isolare la musica rumore esterno per non aggredire i timpani alzando il volume.

 

Maschera per dormire con gel

  • Correttore: Grazie alla sua azione rilassante
  • Decongestiona catturare il caldo e il freddo
  • Allevia il mal di testa 5 in minuti

 

 

Conclusione

Un  maschera per dormire è un elemento che può fare la differenza tra avere una notte insonne e dormire un sonno riparatore. Per una cifra molto modesta, tu può far rimanere i tuoi occhi nell'oscurità totale , qualunque sia l'ora; è quindi perfetto per i lavoratori notturni che necessitano di riposo durante il giorno.

Se aggiungi i tappi per le orecchie alla maschera per dormire stessa (che molti marchi portano in regalo al momento dell'acquisto della maschera), puoi ottenere la disconnessione totale dall'ambiente, il che aiuta notevolmente a dormire completamente rilassato.

È molto utile anche per chi vive in una grande città, in cui l'attività non si interrompe giorno e notte. maschere per dormire facilitare l'isolamento e consentire un riposo perfetto senza paura, perché sono in grado di neutralizzare elementi che possono alterare il sonno, come le luci esterne che passano attraverso tende e persiane.

Un maschera per dormire è un potente strumento contro l'insonnia, in quanto offre al cervello l'opportunità di disconnettersi dai segnali esterni e iniziare a produrre serotonina, in modo che possa entrare rapidamente nella prima fase del sonno. Grazie a ciò, il corpo seguirà un corretto ritmo circadiano del sonno, che in pratica si tradurrà nel fatto che al risveglio sarà totalmente fresco e limpido, desideroso di produrre e pronto a concentrarsi su qualsiasi compito.

Aggiungi un commento di La migliore maschera per dormire: guida all'acquisto 2020
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.