Alleviare il dolore alla spalla di notte: come farlo

Chi sono io
Aina Martin
@ainamartin
Autore e riferimenti
Alleviare il dolore alla spalla di notte: come farlo





Una spalla dolorante è un incubo per il sonno. Grazie a questo post, avrai in mano tutte le soluzioni per alleviare il dolore alla spalla durante la notte.

Per coloro che soffrono di dolore alla spalla o alla cuffia dei rotatori, può sembrare quasi impossibile mettersi a proprio agio di notte e trovare una posizione per dormire che non sia dolorosa.

E a differenza di altre ferite, questa può richiedere molto tempo per guarire. Alcune persone potrebbero non ottenere un sollievo completo e hanno bisogno di trovare modi creativi per alleviare il dolore alla spalla durante la notte.



Anche se a volte può sembrare disperato e frustrante, ci sono cose che puoi fare per alleviare il dolore e potenzialmente promuovere la guarigione. 

L'efficacia dei suggerimenti forniti in questo articolo dipenderà dalla causa del dolore, nonché da altri fattori come l'età e il livello generale di salute. 

Qualunque sia la tua situazione, scoprirai le soluzioni rapide da applicare.

 

Alleviare il dolore alla spalla durante la notte: le cause del dolore

 

1. Lacrime

Quattro muscoli compongono la cuffia dei rotatori e la fonte del dolore alla spalla è spesso uno strappo in uno dei muscoli della cuffia dei rotatori. Questo tipo di problema è relativamente comune.

Le lacrime possono verificarsi quando ferite improvvise come una caduta, o può nel tempo a causa di movimenti ripetitivi o degenerazione. Trascurare il trattamento o continuare a stressare quest'area può far sì che lo strappo diventi ancora più grande.

 

2. Cattiva postura

Una cattiva postura può portare a tensioni e pressioni irregolari su ossa, muscoli e legamenti. Per le persone che hanno una postura protesa in avanti, aumenta il rischio di dolore alla spalla.

Si verifica la postura in avanti quando ti pieghi troppo spesso. L'aumento dell'utilizzo dello smartphone è uno dei motivi principali della postura curva in avanti.


 

3. Troppo affaticamento muscolare

Immagina la tua spalla come un proiettile in un bossolo. C'è una gamma di movimento a 360 gradi, quindi puoi fare qualsiasi cosa con quella parte del tuo corpo! Il pericolo è costituito da lesioni o dolore dovuti a a sforzo eccessivo.


Non devi essere un atleta professionista per soffrire di stanchezza. Anche dipingere una recinzione o giocare a tennis con i vicini potrebbe causare uno sforzo sufficiente da farti pentire per settimane o mesi.

 

4. Infortuni sul lavoro ripetitivi

Se la tua professione è fisica, sei a maggior rischio di lesioni o dolore alla cuffia dei rotatori. È noto che i lavori di costruzione causano questo tipo di dolore. Gli atleti tendono anche a subire ripetuti infortuni sul lavoro.

 

5. invecchiamento

Con l'avanzare dell'età, i nostri corpi iniziano a logorarsi. Sebbene possiamo rallentare il processo con scelte sane e uno stile di vita attivo, l'inevitabile marcia del tempo vincerà sempre. Questi tipi di lesioni e il dolore ad essi associato lo sono purtroppo più comune nelle persone sopra i 40 anni.

6. Osteoartrite

L'artrosi è spesso associata agli anziani, ma possono soffrirne anche i giovani. Il degenerazione o lesione l'età può portare all'artrosi. C'è anche una componente genetica, quindi se i tuoi genitori ce l'hanno, è più probabile che lo farai anche tu.


 

7. Spalla congelata

La spalla congelata non ha nulla a che fare con il freddo. Questa è una condizione associata alla rigidità articolare. Conosciuto anche come capsulite adesiva, lo è caratterizzato da immobilità dell'articolazione.

Spesso la condizione inizia in modo sottile ma peggiora nel tempo. Può guarire da solo in due o tre anni.


 

8. Dislocazione

La mobilità di questa articolazione rende la lussazione a lesione comune. L'omero (osso del braccio) viene spinto fuori dall'orbita. Il primo passo è farlo rimettere in posizione da un medico qualificato e poi immobilizzarlo per la guarigione.

Il processo di guarigione può richiedere da 12 a 16 settimane e talvolta è necessario un intervento chirurgico.

 

9. Tendinoso

La tendinosi è una forma di tendinite cronica che deriva da lacerazioni a livello cellulare più che nei tendini stessi. Mentre la tendinite è associata all'infiammazione, le persone con tendinosi non hanno infiammazione, il che rende queste due condizioni nettamente diverse.

 

10. Tendinite

L'infiammazione della cuffia dei rotatori della spalla è spesso dovuta a movimenti continui e ripetitivi o "microtraumi". Le persone spesso lamentano dolore continuo e clic quando soffrono di tendinite.

 

 

 

Come alleviare il dolore alla spalla durante la notte?

1. Posizione di riposo

Nei casi in cui il dolore è particolarmente intenso, è possibile dormire in posizione semi-reclinata, sia su una poltrona reclinabile che su un letto regolabile. Tuttavia, questa posizione di riposo non è l'ideale a lungo termine.

Se soffri di dolore cronico o ti aspetti che ci vorrà molto tempo per riprendersi da un infortunio, sarà meglio trovare una posizione che tu possa tollerare.

Ecco alcune opzioni da provare:

  1. Dormi sul lato della spalla non dolorosa. Spesso, la rimozione del peso e della pressione dall'area interessata fornisce sollievo.
  2. Dormi sul lato della spalla non dolorosa. In rari casi, l'applicazione di pressione sul lato ferito può ridurre il dolore. È un po' come fare pressione su una ferita per comprimerla.

Dormire sulla schiena aiuta a distribuire il peso in modo uniforme e aiuta ad alleviare il dolore alla spalla durante la notte. Se il dolore alla spalla è vicino alla parte anteriore, questa posizione mantiene anche la pressione. Tuttavia, se il dolore alla cuffia dei rotatori si trova sul lato posteriore dell'articolazione, la situazione potrebbe peggiorare.

 

2. Pianificazione del sonno

Mantenere un programma di sonno di routine è utile per garantire la giusta quantità di riposo. Sebbene possa essere più difficile addormentarsi quando si soffre, la mancanza di sonno può portare a irritabilità, tempi di guarigione più lenti e privazione del sonno.

Sforzati di andare a letto alla stessa ora ogni notte. Può aiutarti a fare qualcosa di rilassante prima di andare a letto, come bere una tazza di tisana o fare un bagno caldo e rilassante.

 

3. Allungamento della spalla


Lo stretching è utile per tutti i tipi di rigidità e dolore muscoli e articolazioni.

Quando si adotta un nuovo regime di stretching, procedere lentamente. Gli allungamenti dovrebbero essere sentiti, ma non dovrebbero essere troppo dolorosi. Se la sensazione di uno sforzo leggero degenera in qualcosa di più simile al dolore, rilassati durante l'allungamento per evitare ulteriori lesioni.

Ti consigliamo di mantenere ogni tratto per 30 secondi fino a un minuto. Ricordarsi di respirare lentamente e profondamente durante lo stretching. Inspira attraverso il naso ed espira attraverso il naso o la bocca.

 

4. Poltrona reclinabile

Per alcune persone con dolore alla spalla, cercare di dormire con dolore alla spalla è difficile. Potresti trovare più comodo dormire in posizione reclinata. Un'opzione è usa un cuscino da viaggio per addormentarti facilmente a 45 gradi.

 

I nostri cuscini da viaggio per dormire in posizione inclinata  

 

5. Impacco di ghiaccio

Questi impacchi sono come impacchi di ghiaccio progettati specificamente per la spalla. Funzionano congelando la spalla e hanno un sistema di cinghie che mantiene lo zaino in posizione. A seconda del modello ottenuto, potrebbe esserci un'opzione per pompare aria e per consentire una maggiore pressione e compressione. La pressione dell'aria assicura inoltre che l'impacco di gel freddo copra l'intera superficie delle parti dolenti del corpo.

 

6. Antinfiammatori

Esistono molti farmaci per l'infiammazione come Advil o Aleve, ma consulta il tuo medico se le tue condizioni sono fragili. Se stai cercando una soluzione più naturale, il succo di amarena è noto per la sua efficacia.

7. Sistema di supporto cuscino/spalla

Un sistema di supporto per le spalle è una specie di cuscino. Il "sistema" funziona avendo un'area scanalata per la zona del braccio e della spalla. L'idea alla base di questa geniale invenzione è che le persone che dormono su un fianco non hanno un posto comodo dove appoggiare il braccio, e ora sì!


Con questo sistema, ilIl corpo è sollevato con una fessura per posizionare il braccio e la spalla per evitare pesi inutili. Questa cosa che non è un cuscino (anche se sembra esattamente un cuscino) è un must.

 

8. Yoga

Lo yoga è una pratica utile per quasi tutti, non solo per le persone con dolore alla spalla durante la notte. Ciò include l'allungamento di tutto il corpo e il rafforzamento dei muscoli del collo e della schiena che circondano l'area.

Se provi dolore, alcune delle posizioni standard possono essere una sfida, ma se ti senti a tuo agio, è probabile che lo yoga aiuti ad aumentare la forza e la salute delle spalle!

 

9. Terapie interventistiche

Se il dolore è acuto e persistente, il corpo potrebbe aver bisogno di aiuto per guarire. La terapia fisica e la chiropratica sono entrambe strategie utili e un fisioterapista o un chiropratico possono consigliare un piano di trattamento ottimale.

È anche possibileottenere iniezioni mediche, PRP (plasma ricco di proteine) o iniezioni articolari. Entrambe le iniezioni possono alleviare il dolore, ma le iniezioni di PRP aiutano anche con la guarigione. Sono disponibili anche medicinali.

 

10. Intervento chirurgico

Questo percorso è solitamente riservato come ultima risorsa a lesioni estreme o persone anziane che non hanno le stesse probabilità di riprendersi dal proprio dolore. Tuttavia, anche la chirurgia comporta dei rischi, specialmente nelle popolazioni più anziane.

Segnali a cui prestare attenzione per evitare il dolore alla spalla durante la notte

 

1. Eccessiva rigidità e gonfiore

Se la spalla o la cuffia dei rotatori sono così rigide o gonfie che non è possibile spostarla, si dovrebbe considerare la possibilità di consultare un medico professionista. Spesso i sintomi peggiorano prima di migliorare, quindi potrebbe essere necessaria una visita dal medico.

2. Difficoltà a muoversi

Che sia la spalla congelata o semplicemente non si possa muovere, l'immobilità potrebbe essere segno di qualcosa di più serio. Ancora una volta, consulta il tuo medico per escludere qualcosa di sinistro.

3. Febbre o brividi

Febbre e brividi sono spesso sintomi di un'infezione. Potrebbe non essere correlato al dolore alla spalla, ma si raccomanda di essere preventivo.

4. Costante per più di 4 giorni o in modo intermittente per 2 settimane.

Un caso lieve di affaticamento eccessivo guarirà da solo, ma il dolore di lunga durata può essere un segno di una lesione più grave. Se è una lacrima, ricorda che può diventare più grande o cronica se non trattata correttamente.

5. Perdita di peso

Forse il dolore sta influenzando il tuo appetito e hai perso qualche chilo. O forse la tua recente perdita di peso è un indicatore di una condizione sottostante.

6. Sudorazioni notturne eccessive

A meno che non ci siano cento gradi nella tua camera da letto o stai attraversando la menopausa, l'eccessiva sudorazione notturna non dovrebbe essere comune. Tieni presente che la sudorazione è il modo in cui il corpo rilascia le tossine, quindi se ti svegli in una pozza di sudore, potrebbe essere il momento di controllare la spalla. Applicando queste precauzioni e soluzioni, saprai come alleviare il dolore notturno e persino prevenirlo in futuro.
Aggiungi un commento di Alleviare il dolore alla spalla di notte: come farlo
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.