Fitoterapia e sonno: piante antistress

Chi sono io
Alejandra Rangel
@alejandrarangel
Autore e riferimenti
Fitoterapia e sonno: piante antistress



Lo stress può essere una delle cause della tua insonnia. Infatti, quando ci sentiamo tesi, quando i nostri pensieri sono monopolizzati dal negativo, spesso è difficile addormentarsi.



Lo stress influisce sulla qualità del tuo sonno, che aumenta il tuo livello di stress, provocando un circolo vizioso: meno dormi, più cortisolo secerne e più sei stressato! Fortunatamente, i disturbi d'ansia come lo stress, l'ansia o l'ansia possono essere trattati in diversi modi, anche naturali con la fitoterapia.

 

Erboristeria come trattamento naturale per recuperare il sonno

La fitoterapia è un "trattamento" che permette di curare i disturbi con le piante, è una medicina non convenzionale. I principi attivi naturali delle piante permettono infatti di curare in modo naturale: difficoltà a trovare il sonno, problemi legati all'umore, rimuginazioni mentali, aumento di peso, ecc.



Non bisogna trascurare il potere delle piante, queste ultime, anche a basse dosi, possono essere estremamente potenti: l'erboristeria per ritrovare il sonno non è quindi una cura da prendere alla leggera. Il trattamento del sonno con l'erboristeria deve essere sempre effettuato con la conoscenza delle controindicazioni e secondo le precauzioni d'uso.

 

Le due piante “del sonno”.

Due piante sono particolarmente efficaci nel trattamento del sonno e dello stress: la valeriana e la passiflora. In cure occasionali o per soddisfare una specifica esigenza, saranno formidabili alleati per riaddormentarsi.

 

Valeriana

Sicuramente hai già sentito parlare di questa pianta! Infatti, è stato usato per secoli per le sue proprietà rilassanti ed è noto per lenire stati di nervosismo e ansia.

Spesso associata ai gatti per la sua azione calmante, la valeriana non è solo “erba gatta”! Nella tisana, negli estratti secchi o in decotto, la radice di valeriana avrà un'azione sedativa e permetterà alla sera di preparare un buon riposo notturno. Spesso associato al biancospino, il suo potere è rafforzato e ti permetterà di curare più facilmente i tuoi disturbi del sonno.

 

fiore della passione

La passiflora, chiamata fiore del frutto della passione, è un soporifero “naturale”. Questa pianta erbacea agisce direttamente sull'ansia e favorisce davvero il sonno. Il suo potere terapeutico calma il dolore e provoca il sonno.

La pianta ha infatti effetti antispasmodici e di rilassamento muscolare: una volta sdraiato, il tuo corpo è rilassato e pronto per dormire. In caso di insonnia da stress, la pianta può essere utilizzata in diversi modi: infuso, compressa, capsula, fiala… Tutto dipende da te!



Se opti per l'estratto secco, bere il tuo infuso di passiflora farà parte di un rituale del sonno e potrà calmare le tue ansie.

In generale, durante un trattamento di fitoterapia, fare sempre attenzione a non combinare a caso la potenza delle diverse piante! Inoltre, sappi che la fitoterapia può essere inclusa in un approccio alla sofrologia o all'aromaterapia.


Aggiungi un commento di Fitoterapia e sonno: piante antistress
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.