Come scegliere un materasso gonfiabile?

Chi sono io
Valery Aloyants
@valeryaloyants
Autore e riferimenti
Come scegliere un materasso gonfiabile?



Molto spesso, per motivi di spazio e di trasporto, i materassi a molle, in viscosa o in lattice non sono i più utili, se hai bisogno di un materasso che puoi montare e smontare per utilizzarlo in determinati orari, la soluzione è quella di materassi gonfiabili. Se stai pensando di acquistarne uno, ti diremo tutto ciò che devi sapere su di loro.

Cos'è il materasso gonfiabile?

Un materasso gonfiabile non è altro che un materasso portatile con caratteristiche e dimensioni specifiche che può essere gonfiato elettricamente o manualmente in modo da ottenere un volume d'aria ideale garantendo il comfort dell'utente durante le ore di sonno.





Sono pratici, molto utili e possono essere facilmente riposti. La sua funzionalità varia a seconda che sia di gamma bassa o alta.

 

 

Perché acquistare un materasso gonfiabile?

I materassi gonfiabili sono pratici, semplici e utilissimi per le visite inaspettate in casa. Oltre a occupare poco spazio, possono essere facilmente spostati ovunque.

Queste può tirarti fuori da ogni situazione i giorni in cui si vuole andare in campeggio, ma senza perdere la comodità di dormire su un buon materasso.

Esiste un'ampia varietà di modelli con molteplici funzionalità che si adattano alle esigenze di ciascun utente. Quindi avrai molte scelte.

Infatti, per i giorni estivi e di vacanza, puoi acquistare anche un materassino gonfiabile per la piscina o un materassino gonfiabile per la spiaggia con caratteristiche e motivi speciali per galleggiare comodamente sull'acqua.

I materassi gonfiabili possono essere gonfiati automaticamente utilizzando una pompa elettrica e anche manualmente, ma questo compito di solito non richiede molto tempo. D'altra parte, questi materassi di solito durano a lungo se vengono curati adeguatamente e non farà mai male averne uno che sia un letto supplementare in casa.

Sul mercato puoi trovare un'ampia varietà di modelli di materassi gonfiabili. Per scegliere il meglio, dovresti prestare attenzione ad alcune caratteristiche chiave. Questi sono i più importanti da considerare.

 

Mesures

La dimensione è una caratteristica fondamentale nell'acquisto di un materasso gonfiabile. Fortunatamente le dimensioni di questi materassi sono molto varie, quindi puoi trovare materassi gonfiabili singoli e materassi matrimoniali gonfiabili.



La scelta tra una taglia e l'altra dipenderà dalle tue esigenze, ma il più pratico è di solito acquistare un materasso gonfiabile di 90 x 190 cm, poiché occupano poco spazio e sono abbastanza grandi da consentire a una persona di trascorrere una notte confortevole. Naturalmente, se avete bisogno di più spazio, potete optare anche per materassi gonfiabili da 135 cm.

 

Il nostro materasso gonfiabile di 152 * 203 cm

Lo spessore è un'altra dimensione variabile in questi materassi. I più apprezzati sono quelli da 30 cm, una misura molto simile a quella di un materasso convenzionale. Idealmente, dovresti sentire di essere a una distanza sufficiente dal suolo e che ciascuna delle tue misurazioni corrisponde alle tue esigenze specifiche.

 

sistema di inflazione

Il sistema di gonfiaggio determina cosa è facile e quanto tempo ci vorrà per riempire completamente il materasso ad aria. Esistono due tipi di impianto: automatico e manuale.

Le materasso gonfiabile automatico si caratterizza per il fatto di incorporare una pompa elettrica in grado di riempire il materasso ad aria in pochi minuti senza alcuno sforzo fisico. In generale i materassi con questo tipo di sistema sono quelli di fascia media o alta e il loro consumo elettrico varia tra i 200 e i 250 watt.

L'altra opzione è un po' meno conveniente, in quanto consiste in un sistema di gonfiaggio manuale della pompa. In questo caso, non solo l'inflazione richiede un po' più di tempo, ma anche lo sforzo fisico. Tuttavia, è l'opzione migliore per i periodi in cui l'energia elettrica non è disponibile, come quando si campeggia in una zona boscosa o sulla spiaggia.



 

Accessori per passatempi creativi

Un'altra caratteristica fondamentale da considerare prima di acquistare un materasso gonfiabile sono i materiali con cui è realizzato. E dipenderà sia dalla durata del materasso, sia dalla sua qualità e comfort.

La maggior parte di questi materassi sono realizzati con materiali in PVC, poliestere o lattice. Idealmente, dovrebbero essere impermeabili, poiché la resistenza all'acqua ne aumenterà la durata. È importante anche che siano resistenti alla perforazione e che le superfici morbide garantiscano il massimo comfort durante le ore di sonno.

 

Numero di camere d'aria

ci sono materassi gonfiabili con più camere d'aria. Questi possono essere riempiti individualmente e isolare una camera dall'altra. Secondo i produttori, un maggior numero di camere d'aria garantisce il massimo comfort durante il sonno.

Tuttavia, hanno un aspetto negativo. Secondo gli esperti, i materassi con più camere d'aria hanno maggiori probabilità di sgonfiarsi durante la notte. Pertanto, raccomandano materassi con solo una o due camere d'aria.

 

Durezza o fermezza

Per quanto riguarda la compattezza o la durezza di un materasso gonfiabile, possiamo dire che il suo spessore dipende dai materiali con cui è realizzato, oltre che dai supporti.

Questa è una caratteristica di grande importanza per le persone con problemi alla schiena, perché in questi casi è meglio optare per un materasso più spesso e più rigido.

Inoltre, devi scegli la rigidità del materasso a seconda della posizione del sonno. E le traversine posteriori hanno bisogno di più fermezza, ma le traversine laterali hanno bisogno di un materasso con una rigidità intermedia. Chi dorme nello stomaco avrà bisogno di un materasso morbido.

 

I diversi modelli di materassi gonfiabili

In commercio esiste un'ampia varietà di materassi gonfiabili che si adattano a diversi usi ed esigenze. Questi sono i più comuni.

 

Materassino da campeggio gonfiabile

Il nostro materasso da campeggio gonfiabile

Questi materassi sono generalmente individuali, molto leggeri e si gonfiano rapidamente. Come suggerisce il nome, il materasso da campeggio gonfiabile ha un design ideale ed è abbastanza comodo per accamparlo.

Le sue dimensioni sono così piccole che si infilano facilmente in una borsa. Sono resistenti all'acqua e sono molto facili da aprire e arrotolare per la conservazione.

 

Materasso gonfiabile classico

È un materasso gonfiabile economico che può essere utilizzato anche per il campeggio. Svolge le funzioni specifiche per fornire un comfort sufficiente per garantire un buon riposo.

Sono ondulati in superficie e bassi di altezza. Questi possono essere singoli e doppi. I migliori hanno superfici strutturate floccate per renderlo liscio e confortevole sulla pelle.

 

Il modello per i bambini

Il materasso gonfiabile per bambini è un modello pensato apposta per i più piccoli della casa. Le sue dimensioni sono più piccole, quindi si gonfiano più velocemente.

Alcuni di loro hanno bordi esterni gonfiabili che garantiscono la sicurezza dei bambini in modo che quando si muovono non cadano dal materasso.

Il nostro consiglio: ora che sai tutto sui materassi gonfiabili, puoi sceglierne uno. Non dimenticare di valutarne le caratteristiche principali e assicurarti che soddisfino le tue esigenze.

Quanto costa un materasso gonfiabile?

Le costo di un materasso gonfiabile dipende da diversi fattori come dimensioni, materiali, modello e sistema di gonfiaggio. Materassi di fascia bassa, ad uso individuale e dal design semplice si possono ottenere a prezzi molto convenienti a partire da 40 euro.

I modelli top di gamma, che includono il gonfiatore elettrico, sono i più costosi e possono essere raggiunti nella fascia da 80 a 200 euro.

Tra i modelli più venduti c'è il materasso gonfiabile Intex, noto marchio che offre anche un rapporto abbastanza equilibrato tra qualità e prezzo. Un'altra opzione altamente raccomandata è il materasso gonfiabile Bestway con recensioni molto positive dei clienti.

 

Materasso gonfiabile Intex™

Come gonfiare e sgonfiare un materasso gonfiabile?

Come spiegato sopra, ci sono due sistemi di gonfiaggio: manuale e automatico. I materassi gonfiabili hanno valvole alle estremità per l'aspirazione dell'aria.

Se il sistema di gonfiaggio è manuale, è sufficiente aprire il materasso, aprire la valvola e inserire la bocchetta della pompa per iniziare a riempire.

L'aria deve essere pompata utilizzando un pedale o manualmente, a seconda della pompa utilizzata. Una volta raggiunto il volume d'aria ideale con una pressione adeguata, la valvola deve essere chiusa per evitare perdite d'aria.

Nel caso del sistema di riempimento automatico, il processo viene effettuato con una pompa elettrica. Tutto ciò che serve è l'alimentazione per avviare la pompa, inserire il tubo nella bocchetta per riempire il materasso e attendere qualche minuto finché non è pieno. Il prossimo passo sarà chiudere la valvola per evitare che l'aria fuoriesca.

Per sgonfiare il materasso è sufficiente aprire la valvola per consentire all'aria di fuoriuscire da sola. Devi aspettare che sia completamente airless per piegarlo e riporlo. Alcune pompe possono essere utilizzate anche per evacuare l'aria manualmente o automaticamente.

Si consiglia di leggere il manuale di istruzioni fornito dal produttore su come riempire o svuotare il materasso per evitare inutili danni al materasso.

 

Come riparare un materasso gonfiabile?

In generale, i materassi gonfiabili sono solitamente danneggiati dalla presenza di una qualsiasi apertura nella superficie che consenta la fuoriuscita dell'aria. Per individuare la perdita, se presente, è necessario che il materasso sia gonfiato. Dopo averlo individuato, è necessario segnare il punto in modo da poterlo trovare una volta che il materasso è sgonfio.

Ci sono kit di riparazione da campeggio o anche kit di riparazione di biciclette che includono un po' di carta vetrata, colla e toppe. Questi kit sono sufficienti per riparare piccole aperture sulla superficie del materasso.

Per posizionare il cerotto è necessario carteggiare leggermente la superficie in modo che aderisca. Il prossimo passo sarà pulire la superficie e tagliare il cerotto con dimensioni sufficienti a coprire l'apertura e pochi centimetri. Una volta fatto questo, la pasta dovrebbe essere posizionata e il cerotto posizionato sopra l'apertura. È necessario premere per una notevole quantità di tempo per assicurarsi che aderisca alla superficie del materasso.

Una volta incollato, riempire il materasso e controllare che la perdita sia completamente sigillata. Se la perdita d'aria è dovuta a un guasto della valvola del materasso, è necessario contattare il produttore e cercare la riparazione, poiché tale danno è solitamente difficile da riparare a casa.

Aggiungi un commento di Come scegliere un materasso gonfiabile?
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.