Paralisi del sonno nell'Islam: quali sono le cause?

Chi sono io
Aina Prat
@ainaprat
Autore e riferimenti
Paralisi del sonno nell'Islam: quali sono le cause?



La paralisi del sonno è un fenomeno che ti colpisce e che cerchi di combattere? Sei nel posto giusto. Questo fenomeno ha nomi diversi nei diversi paesi e fedi. La moderna scienza medica la chiama paralisi del sonno. Paralisi del sonno nell'Islam: quali sono le cause? 



Quasi in ogni casa c'è una o più persone che soffrono di questo problema. La maggior parte delle persone non presta attenzione alla causa di questo disturbo durante il sonno. È stato anche notato che una persona che vive questo trauma lo nasconde agli altri e lo rende malato mentalmente e fisicamente.

Tuttavia, è importante prendere le misure necessarie, poiché questi attacchi notturni sono comuni a diverse culture religiose.



Prima di fornirti Soluzioni islamiche per la paralisi del sonno, vedremo perché la tesi scientifica è discutibile e quali attacchi ha condotto "Boughattat" contro diverse culture religiose.

Alla fine di questo articolo, conoscerai le soluzioni che l'Islam offre per superare la paralisi del sonno e non avere più il sonno disturbato da questi attacchi notturni per il resto della tua vita.

 

Paralisi del sonno dell'Islam: la tesi scientifica

Secondo la scienza, è un disturbo del sonno che si verifica quando ci si addormenta (paralisi ipnagogica) o quando ci si sveglia (paralisi ipnopompica). Questo disturbo ti impedisce di muoverti anche se sei perfettamente consapevole di ciò che ti sta accadendo.

I ricercatori hanno due opinioni diverse su questo argomento. Secondo il primo gruppo, una persona sperimenta attacchi di paralisi del sonno a causa del forte repressione dei vari desideri di avere una vita felice

D'altra parte, il secondo gruppo afferma che la paralisi del sonno è il risultato di a stress mentale e varie preoccupazioni della vita.

La scienza medica dice che la paralisi del sonno si verifica quando il cervello dice al corpo di rilassarsi e il corpo entra in uno stato di quasi paralisi. Ciò si verifica cadendo nel sonno profondo e poi uscendo bruscamente dal sonno durante la fase del sonno profondo. In questo momento, il nostro cervello e il nostro corpo perdono il contatto da pochi secondi ad alcuni minuti e la persona in questa condizione ha la sensazione che un fantasma o uno spirito malvagio lo ha attaccato.

Pochi scienziati sollevano il fatto che la paralisi del sonno a volte provoca la morte. Ci sono opinioni diverse su questo tema. Alcuni esperti affermano che la paralisi del sonno impedisce al corpo di muoversi per un breve periodo e non ha alcun legame con la morte. 



 

 

I limiti delle tesi scientifiche di fronte ai fenomeni della paralisi religiosa del sonno

Il caso degli Hmong

Alcuni esperti del sonno ritengono che la paralisi del sonno possa uccidere una persona. Forniscono prove della storia umana. Negli anni '80, le persone della tribù Hmong si trasferirono negli Stati Uniti. Il popolo Hmong vive generalmente in Cina, Vietnam, Laos e Thailandia. Era un gruppo di 117 uomini immigrati. Di 117 uomini, 116 sono morti mentre dormivano nei campi associati a questi immigrati. La loro età era di circa 33 anni. Erano in buona salute e non sono stati segnalati casi di malattia.

Una forza stava uccidendo questi uomini Hmong nel sonno. Poiché i medici non sono riusciti a trovare la causa della morte, hanno definito queste morti come la sindrome della morte notturna inaspettata. Si è deciso di lavorare a fondo su questo tema. Durante la ricerca, è stato riscontrato che questi 116 uomini morirono a causa della loro fede negli spiriti notturni. 

È stato anche scoperto che gli Hmong credevano che se non avessero pregato prima di dormire e non avessero eseguito i loro rituali religiosi secondo le tradizioni, non sarebbero stati protetti dai loro dei e gli spiriti maligni verranno quindi a danneggiarli o ucciderli.


Nativi americani: un popolo torturato mentalmente dai Djinn?

I nativi americani hanno raccontato di attacchi notturni nel corso dei secoli. Sebbene non fossero di fede musulmana, alcuni fatti sono preoccupanti e d'accordo 100% agli attacchi Jinn che colpiscono i musulmani mentre dormono.


Si affidavano al loro dio protettore, Iktomi, che insegnò loro a fare l'acchiappasogni, un oggetto che, secondo la leggenda, previene la paralisi del sonno. Le tribù di questi popoli potrebbero quindi dormire in pace per secoli. 


Sebbene questo non abbia alcun collegamento con l'Islam in anticipo, diverse dozzine di testimonianze su Yabiladi e Ummah, forum dedicati a La comunità musulmana riferisce l'efficacia di questo oggetto per prevenire attacchi notturni. Gli effetti sono decuplicati per i bambini.



Paralisi del sonno: cause secondo l'Islam

Per rispondere rapidamente, la paralisi del sonno nell'Islam è causata dai jinn che vengono a tormentarti e impedirti di muoverti e tenerti in uno stato di terrore. 

Troviamo molte preghiere del Santo Profeta Maometto (la pace sia su di lui e sulla sua progenie) che deve essere recitato prima di dormire per proteggerti dai demoni invisibili della notte.

È un fatto che la salute fisica ha una grande connessione con la salute spirituale. Ma è anche importante notare che la paralisi del sonno è molto comune tra i musulmani, 


Ibn e Al Mansoor nel suo libro Lisan Ul Arab scrive che Jathoom è un sogno malvagio che arriva di notte durante il sonno. L'entità che attacca la persona durante il sonno è chiamata Jathoom.


Ibn e Seena nel suo famoso libro Al Meezan scrive che questo fenomeno si chiama soffocamento della gola e in lingua araba si chiama Jathoom e Al Nendlan.

È convinzione nella nostra società che nessuna entità possa danneggiare gli esseri umani. Se lo prendiamo come un dato di fatto, qual è la nostra posizione sulle preghiere del Santo Profeta Maometto (pace su di lui e sulla sua progenie) che sono per la protezione dai danni delle creazioni invisibili?

Nel Corano troviamo queste parole all'inizio della Sura Al Falaq: “Cerco rifugio presso il Signore dell'aurora, E dal male delle tenebre quando si fa strada". Questi versetti provano che nell'oscurità della notte esistono alcune entità dannose di cui non abbiamo conoscenza.

In Sahih Bukhari e Sahih Muslim, il Compagno del Santo Profeta Abu Qatada (che Allah sia soddisfatto di lui) narra che il Santo Profeta Maometto (pace su di lui e sulla sua progenie) disse che i buoni sogni vengono da Allah e i brutti sogni vengono da Satana.

La paralisi del sonno ha anche una forte connessione con un sogno terrificante, quindi possiamo dire che il La paralisi del sonno è opera di alcune entità malvagie che vogliono fare del male a una persona.

 

 

Paralisi del sonno nell'Islam: come superarla?

Ti presenteremo un grande talismano per la protezione contro questo fenomeno demoniaco e per una vita serena. Le persone che hanno familiarità con talismani e amuleti lo riconosceranno sicuramente.


Il talismano verrà inciso su un pezzo di argento puro e indossato direttamente sulla pelle. Il talismano sarà realizzato quando il Sole sarà alla sua massima altezza. Può anche essere fatto durante la fase di luna piena che arriva ogni mese.


Spieghiamo la procedura del talismano in modo che tutti possano farlo facilmente. Puoi vedere direttamente la sua forma finale alla fine dell'articolo.


Per prima cosa, disegna le scatole del talismano. Sul primo set di scatole scriveremo:


Anh Min Sulaiman e Anh


La seconda sarà composta da:


Nel nome di Allah, il Misericordioso


Il motivo ZAUJ è stato utilizzato quattro volte in questo talismano. Le scatole modello Zauj sono state realizzate con Sura Al Ikhlas del Sacro Corano. Scriveremo i nomi di quattro angoli sui quattro angoli del talismano. Per prima cosa scriveremo il nome dell'angelo Jibraeil e poi i nomi di Mikaeil, Israfeil e Israeil.

Quindi scriveremo quattro versetti del Santo Corano. Il primo verso sarà scritto in cima al talismano. Il secondo verso a destra, il terzo verso a sinistra e il quarto verso in basso. I versi usati nel talismano sono riportati qui:

Il verso 23 della Sura Al Furqan sarà scritto sopra il talismano.

Sul lato destro, si dovrebbe scrivere il versetto 81 della Sura Al Isra.

Scrivi il versetto 81 di Sura Yunus sul lato sinistro del talismano.

Il verso 18 della Sura Al Anbia sarà scritto in fondo:

Il talismano ha quattro parti e saranno scritti i sacri nomi di quattro santi profeti. I nomi dei santi profeti sono qui riportati in francese e arabo:


Mohammad (pace su di lui e sulla sua progenie), ILyas as, Yunus as, Yusuf as, Yaqub as, Ayub as, Zikria as, Sulaiman ibn e Dawood as, Moosa as, Al Yushaa as, Loot as, Ishmael as, Ibrahim as , Isacco come, Aaron come e Noè come


Muhammad la pace sia su di lui, La pace di Ilya sia su di lui, Yunus la pace sia su di lui, Yusuf la pace sia su di lui, Giacobbe la pace sia su di lui, Ayyub la pace sia su di lui, Zakaria la pace sia su di lui, Salomone Ibn Dawood la pace sia su di lui, Mosè pace su di lui, Giosuè pace su di lui, molta pace su di lui, Ismaele (pace su di lui), Abramo (pace su di lui), Isacco (pace su di lui), Aaronne (pace su di lui) e Noè (la pace sia su di lui).

 
Questi nomi saranno scritti in un modo particolare. Nella prima parte scriviamo i nomi di Nooh come poi Haroon come, Ishqa come e Ibrahim come

Nella seconda parte, inizieremo con il nome di Ismaeil seguito da Loot as, Al Yushaa as e Moosa as

La sequenza dei nomi della terza parte è Suleiman ibn e Dawood as, Zikria as, Ayub as e Yaqub as

Nella quarta parte, scriveremo prima il nome di Mohammad (pace su di lui e la sua progenie), seguito da Yusuf as, Yunus as e ILyas as

Quando il talismano è pronto, mettilo vicino all'incenso per qualche minuto, quindi indossalo al collo o al braccio destro.

Sarà meglio se dai al talismano un rivestimento duro per proteggerlo da ogni tipo di danno. Assicurati che l'acqua non lo danneggi.

Se qualcuno è gravemente colpito da una paralisi del sonno, la recitazione di Ayat ul Kursi per 9 volte sarà molto utile. Se qualcuno non può recitare Ayat ul Kursi, può ascoltarlo sul suo telefono e quando la recitazione è finita, dovrebbe soffiarsi sul petto e sui palmi delle mani e strofinare i palmi delle mani su tutto il corpo.


Il talismano contro la paralisi del sonno nella sua forma finale è riportato qui:

 

Ora sai come proteggerti, quindi non c'è paura che i demoni ti attacchino di nuovo mentre dormi. Tuttavia, se vuoi avere una soluzione velocemente a portata di mano, metti questo articolo tra i preferiti per rileggerlo ogni volta che vuoi affrontare i Djinn.

Aggiungi un commento di Paralisi del sonno nell'Islam: quali sono le cause?
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.